Filosofia

“L’architettura è una scienza intellettuale e pratica, diretta a stabilire col raziocinio il buon uso e le proporzioni degli artefatti, e coll’esperienza a conoscere la natura de’ materiali che li compongono.”
Carlo Lodoli (1690-1761)

Architettura, urbanistica, basso consumo energetico, bioedilizia sono tanti aspetti dello stesso problema: la progettazione dell'ambiente in cui viviamo. Nessuno di questi aspetti può essere considerato in modo indipendente dagli altri. Territorio, città, casa sono solo scale di intervento.
Ciò che ci interessa non è risolvere i problemi legati ad uno dei singoli aspetti dell'abitare ma avere un posto nel mondo nel quale poter vivere in armonia con gli altri e con la natura, nel quale poter essere felici.
Per questo una progettazione deve sempre occuparsi di molteplici aspetti che vanno oltre la triade vitruviana: utilitas, firmitas, venustas.
Fermo restando che un edificio deve essere ben distribuito, solido e bello, esso deve anche essere inserito nel paesaggio, eco-sostenibile e di facile manutenzione.
Un approccio radicale alla progettazione porta a non trascurare parti di ciò che percepiamo sempre come un intero: l'ambiente in cui viviamo.